i numeri

il Sistema Produttivo Culturale e Creativo italiano

  • oltre 92 miliardi di euro di valore aggiunto
  • oltre 1,5 milioni di addetti (6% circa del totale nazionale)
  • 22,7% di occupati nella fascia 25-34 anni (media nazionale: 17,9%)

il comparto editoria e stampa

  • 13,8 miliardi di euro di valore
  • poco meno di 262.000 addetti (1% circa del totale nazionale)

il mercato del libro in Italia

  • tra le industrie dei contenuti, è al primo posto per la spesa diretta del pubblico (3104 milioni di euro)
  • numero delle case editrici attive: 4900 circa
  • produzione di novità e nuove edizioni su carta: circa 72.000 unità all’anno, quasi 200 al giorno
  • titoli commercialmente vivi: quasi 1,1 milioni
  • posizione a livello europeo: 4° posto

i settori editoriali non fiction
(esclusi narrativa e bambini/ragazzi)

  • per numero di titoli, rappresentano il 56,8% del totale della produzione italiana
  • sul totale delle vendite (compresi libro nuovo e usato, e digitale), il settore educativo rappresenta il 23,3%
  • la sola editoria scolastica produce 650 milioni di euro annui
  • l’editoria scientifica produce circa 160 milioni di euro, e unitamente a quella didattica per l’università e quella professionale raggiunge gli 850-900 milioni di euro
  • l’editoria professionale realizza un fatturato di 550 milioni di euro, con le aree giuridica e fiscale che coprono il 75% del giro d’affari e, a seguire, l’area medica e l’area informatica
  • le banche dati online, i servizi internet e i prodotti digitali rappresentano circa il 35% del mercato dell’editoria professionale