• Sebastian Posth

    imprenditore e consulente nel settore editoriale
  • Massimo Giordani

    innovation & marketing consultant
  • Gregorio Pellegrino

    esperto di editoria digitale e consulente web

Blockchain applications in publishing

panel
DATA: 24 novembre
ORE: 10:45
HALL: magenta
Warning: Use of undefined constant   - assumed ' ' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.thepublishingfair.it/home/wp-content/themes/tpf/single-sessioni.php on line 76
Who's Sebastian Posth
Entrepreneur and consultant in the publishing industry with a focus on digital innovation and blockchain technology. Sebastian is Chairman of the Board of the ISCC Foundation, an independent international nonprofit organization that promotes the development and adoption of the ISCC to become a global standard for digital content identification.
Who's Massimo Giordani
Marketing Strategist al servizio delle aziende più innovative, è Presidente dell'Associazione Italiana Sviluppo Marketing, Vice Presidente di The Blockchain Council e docente a contratto presso l'Università di Torino. Fra le pubblicazioni, si citano: - Cristiana Clementi, Massimo Giordani, Paolo Poponessi, L’Italia dei borghi, strategie di promozione e comunicazione, Historica, Roma, 2017. - Fabrizio Bellavista, Massimo Giordani (a cura di), #2015! - Una nuova visione territoriale ed Expo 2015: connettere persone, luoghi, oggetti, idee ed emozioni, ShowByte Editore, Torino, 2015 - AA.VV., Le nuove frontiere del marketing, IPSOA, Milano, 2013 - Massimo Giordani (a cura di), Marketing e valorizzazione territoriale: scenari e opportunità, Time & Mind Edizioni, Torino, 2011 - Giuseppe Iacobelli (a cura di), Fashion Branding 3.0, Franco Angeli, Milano, 2010 - Vito di Bari (a cura di), Web 2.0, Il Sole 24 Ore Edizioni, Milano, 2007
Who's Gregorio Pellegrino
Laureato in ingegneria informatica, si occupa di editoria digitale, nuovi media e web come consulente e docente per aziende editoriali (in particolar modo su formati, standard internazionali e piattaforme di authoring). È responsabile tecnico della Fondazione LIA - Libri Italiani Accessibili per la quale si occupa di attività di consulenza e formazione per organizzazioni nazionali ed internazionali che vogliono cambiare i processi produttivi per mettere al centro l'accessibilità. Per LIA partecipa ai working-group internazionali del W3C (Wordl Wide Web Consortium) e del Daisy Consortium sull'accessibilità delle pubblicazioni e gli standard dei formati.